C’è un motivo ben preciso per cui il nostro B&B, realizzato in una delle più vecchie case di Molina, si chiama “La Tana dell’Orso”.

Si tramanda che, più di quattrocento anni fa, la nostra antica casa "fiemmese" fu costruita a ridosso di una roccia che celava l’ingresso di una piccola caverna, un tempo scelta dall’orso come propria tana.

Ancora oggi, attraverso una porticina, è possibile accedere a questo speciale “scrigno dei ricordi” e immaginare, con un pizzico di fantasia, un grosso orso mentre in letargo, attende che il tepore della primavera sciolga gli ultimi cristalli di neve …